Atletica Casalguidi M.C.L Ariston
Home · Chi Siamo · Dove siamo · Staff · Articoli e Cronache gare · Classifiche - Volantini · Servizi Fotografici · Categorie NewsOttobre 16 2021 14:14:53
Navigazione
Home
Chi Siamo
Dove siamo
Staff
Articoli e Cronache gare
Classifiche - Volantini

Record Esordienti B
Record Esordienti
Record Ragazze/i
Record Cadette/i
Record Allieve/i
Record Junior
Record Senior
Record Amatori A
Record Amatori
Servizi Fotografici
Web Links
Contattami
Cerca
Record Junior
Shoutbox
Devi loggarti per scrivere un messaggio

Marco
13/01/2020 10:13
Pubblicate Classifiche generali ufficiose Cross Pistoia

Marco
08/10/2019 07:59
Classifica Gran Prix Montalbano aggiornata . Si prega di segnalare eventuali anomalie riscontrate . Grazie

Marco
02/05/2019 10:35
PUBBLICATE CLASSIFICHE GARA 1 MAGGIO QUARRATA , GRAN PRIX MONTALBANO E TRITTICO MEZZOFONDO

Marco
18/02/2019 13:49
Pubblicate le classifiche della campestre di Filecchio e Gran Prix Toscana

Marco
11/02/2019 09:19
Pubblicati i Risultati completi campestre CSI Marina di Massa , Classifica Gran Prix Toscana e Trittico Mezzofondo CSI

Marco
20/01/2019 09:44
Inserita Classifica Ufficiosa Campestre CSI di Prato - 2019 e Gran Prix Montalbano

Marco
03/05/2018 10:33
aggiornata classifica esordienti di Campi Bisenzio

Marco
16/03/2018 19:44
Causa allerta meteo la gara di Quarrata del 18 marzo è rinviata al 15 aprile

Marco
16/01/2018 08:21
Pubblicata classifica generale Campestre di Pistoia e classifica Gran Prix Montalbano

Marco
10/10/2017 12:29
Pubblicata Classifica Generale Gran Prix Montalbano. Si prega di segnalare anomalie entro il 20 ottobre. Grazie

Archivio Shoutbox
Discussioni Forum
Nuove Discussioni
Nessun contenuto per il pannello
Discussioni più viste
Nessun contenuto per il pannello
IL PUNTO di Massimo Achini
CSIDal Presidente Nazionale CSI - Massimo Achini

Per essere protagonisti di un “calciomercato al contrario”
Don Lorenzo Milani diceva: «Se la scuola perde quelli lì (i difficili) non è più scuola.

Diventa come un ospedale che cura solo la gente sana». La stessa cosa vale per le società sportive. Desiderare e accettare solo quelli “bravi, belli e buoni” è una tentazione reale.

Un esempio. Francesco ha 15 anni, un’età importante e difficile. Ha la fortuna di avere fisico e talento, di essere uno di quelli che “sanno giocare alla grande”. Per lui trovare una società sportiva non è un problema, l’unica difficoltà è scegliere dove andare a giocare perché le società sportive del suo paese fanno a gara per contenderselo e per illuderlo che potrebbe diventare un campione.

Claudio ha anche lui 15 anni. La stessa età importante e difficile. Solo che Claudio non è bravo a giocare ed è anche uno di quei ragazzi che rompono le scatole, che danno fastidio, che sono “maleducati”. È abituato a vedersi sbattere le porte in faccia e a sentirsi dire «no grazie, abbiamo la rosa al completo». Il problema è che cosa fare con Francesco e cosa fare con Claudio.

La prevenzione è la forma più importante e significativa tanto nella sanità quanto nell’educazione. Eppure nel mondo esistono milioni di persone malate per mancanza di prevenzione, così come esistono milioni di ragazzi “non educati”.
Bisogna pensare a società sportive che accolgono solo quelli “educati”, oppure a società capaci di accogliere davvero tutti, a partire da quelli che nessuno vuole? Don Milani non avrebbe dubbi, come non li avrebbero San Filippo Neri e don Giovanni Bosco.
Dubbi non li ha nemmeno il Centro Sportivo Italiano. Da sempre le sue società sportive sono luoghi di vera accoglienza, aperti a tutti. Nessuno, mettendo piede in una vera società del Csi, si sentirà dire «da noi non c’è posto» o «te ne devi andare». Sogniamo spesso che da noi vengano a giocare i ragazzi più difficili e complicati. Non perché siamo masochisti, ma perché con loro la sfida educativa diventa ancora più appassionante. Sono ragazzi che hanno la voglia di giocare di tutti gli altri, la stesso bisogno di avere qualcuno che gli voglia bene. Sono ragazzi che forse solo nello sport possono trovare la strada per seguire i veri valori della vita.
Noi abbiamo la fortuna di avere allenatori e dirigenti competenti e preparati dal punto di vista tecnico e organizzativo, ma quasi sempre laureati in “traumatologia educativa”. È una laurea che non si prende in prestigiose università.
È una laurea da marciapiede, da spogliatoio, conseguita con anni e anni passati a “volere bene” a ogni ragazzo, una laurea illuminata dal desiderio di seguire (nel nostro piccolo) l’esempio di Gesù.

Accade così che, all’inizio della stagione sportiva, tante nostre società sportive siano impegnate in una sorta di calciomercato al contrario.
Tutti cercano quelli bravi, quelli che ti cambiano una partita. Vincere piace anche a noi, e se arriva qualche ragazzo che se la cava bene siamo felicissimi.
Però il colpo della stagione è andare a scovare quelli che nessuno vuole, che non giocherebbero da nessuna altra parte, che potrebbero creare un sacco di problemi e dirgli: «Dai, vieni a giocare da noi, abbiamo fiducia in te». Gli artigiani dell’educazione lavorano così. Un ragazzo alla volta, con fatica e impegno, per rendere più bella la sua vita.


Marco il ottobre 01 2013 14:40:49 0 Commenti · 1543 Letture · Stampa
Commenti
Non sono stati scritti commenti
Scrivi commento
Prego Loggati per scrivere un commento
Voti
Il Voto è attivo solo per i Membri.

Prego loggati o registrati per votare.

Nessun voto pervenuto
Foto Atleti
Classifiche e Volantini
Risultati Strada Reg... 41
Camp Reg CSI Strada ... 61
Cena sotto le Stelle... 82
Risultati Prato CSI ... 151
Prato CR CSI 17llug21 178
Login
Nome Utente

Password



Non sei ancora un membro?
Clicca qui per registrarti.

Dimenticata la password?
Richiedine una nuova qui.
Ultimi link Inseriti
Pagina Facebook - At...
  

Angela Ceccanti
  

Il sito-blog piu' am...
  il sito-blog piu' ag...

Gruppo Podistico CAI...
  Gruppo Podistico CAI...

Asd Le Lumache
  Le Lumache

Copyright © 1988-2010 - Associazione Sportiva Dilettantistica Atletica Casalguidi Mcl Ariston - P.IVA: 01210930473